Blog

Colazione: idea nr. 4

Ecco qui un'altra idea per prepararci dei dolcetti da consumare a colazione, per garantirci un inizio giornata all'insegna del buongusto e del benessere in generale.

Questa settimana abbiamo preparato dei tortini con le patate dolci (patate tipiche americane), le uova, le pesche e accompagnate da un po' di mandorle.

 

 La preparazione di questi tortini richiede un po' di tempo in più rispetto alle idee già proposte, ma l'impegno richiesto non è eccessivo e ho trovato che in frigorifero potessero conservarsi senza problemi per qualche giorno!

 

Con le dosi che vi propongo ho preparato 4 tortini.

 

Ingredienti

- 1 patata americana abbastanza grossa

- 1 uovo

- 1 pesca tagliata a cubetti

 

Procedimento

Fare lessare in acqua bollente la patata per circa 30-40 minuti finché non riusciremo a infilare una forchetta senza avere problemi.

Scolarla, lasciarla raffreddare e poi sbucciarla e schiacciarla con il passapatate (o schiacciapatate). 

Aggiungervi un uovo e mescolare con cura fino a formare un composto omogeneo.

Utilizzare quindi degli spuntini per muffins (o i contenitori monoporzione in alluminio). Aggiungere uno strato di composto e poi uno strato di pesche tagliate a cubetti e, quindi, un altro strato di composto.

*Un'alternativa a questo "ripieno", per chi di noi ama il salato anche di prima mattina è quella di utilizzare del salmone affumicato al posto delle pesche.

Infine infornare in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.

 

 

Una piccola curiosità sulla patata dolce. Conosciuta anche come patata americana, e apprezzata da molti di noi per il suo sapore dolce dovuto a un buon contenuto di zuccheri semplici, è altrettanto ricca di fibre e di vitamina A, della quale contiene livelli di poco inferiori a quelli della carota.

Non solo: contiene buone quantità di potassio, di manganese, di calcio e di vitamina B6, una vitamina dalle molteplici proprietà che risultata fondamentale anche nell'attenuare i sintomi premestruali nella donna.

 

 

 

Please reload

Altri articoli 

Omocisteina: cos'è e perché è utile considerarla nei problemi di subfertilità

1/10
Please reload

Dott.ssa Stefania Cocolo

Biologo nutrizionista

Nr. iscrizione ONB (sez A): 074866

P.IVA: 03527860120

Ricevo su appuntamento

Indirizzo: Via Cappellini 18, Gallarate VA

 

Telefono: +39 340 5572519

 

Email: stefania.cocolo@hotmail.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now